Chi era Franz Kafka?

Chi era Franz Kafka? Reviewed by on . Rating: 3.5

Franz Kafka nasce a Praga (Boemia) nel 1883, la famiglia di origine ebraica ashkenezita gestiva un emporio in città. Il padre Hermann Kafka era figlio di Jacob Kavka, il cognome del padre che in ceco significa cornacchia, venne traslitterato in lingua tedesca in Kafka dopo il suo trasferimento a Praga. La madre di Franz, Julie Löwy, era figlia di un ricco produttore ebraico di birra e avendo un livello culturale maggiore del marito era lei a gestire il negozio e gli affari.

Franz aveva 2 fratelli più grandi Georg e Heinrich che morirono pochi mesi dopo il parto e tre sorelle più giovani, Gabrielle e Valerie  che vennero deportate dai nazisti e morirono nel ghetto di Lodz, e Otylia che nel 1943 morì nel campo di sterminio di Auschwitz.

Kafka frequenta a Praga la Deutsche Knabenschule, nel 1901 si diploma al liceo Staatsgymnasium nel 1906 si laurea in Giurisprudenza.

Il primo testo letterario Racconto di una battaglia risale agli anni 1904-1905, e nel 1910 inizia i Diari e nel 1911 il romanzo, rimasto incompiuto, Il disperso. In questo periodo stinge amicizia con Feliz Weltsch, Oskar Baum e Max Brod.
Nel 1912 conosce la donna più importante della sua vita, Felice Bauer, c,on cui resterà fino al 1917. Alla fine del 1912 scrive La condanna e La metamorfosi, due importanti racconti e nel 1914 il romanzo Il processo. Continua la stesura di racconti fino al 1917 raccolti in un volume dal titolo Un medico di campagna.

Il 10 agosto del 1917 Kafka viene colpito da una grave emottisi e gli viene diagnosticata la tubercolosi. Nel 1919 si fidanza con Julie Wohryzeck fino al 1920 quando inizia una fitta corrispondenza con Milena Jesenská una giornalista ceca che tradurrà in ceco numerosi suoi racconti.
Nel 1922 inizia i racconti Primo dolore, Un digiunatore, Indagini di un cane. Nel 1923 conosce Dora Diamant e con lei si trasferisce a Berlino ma l’anno successivo a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute ritorna a Praga e qui scrive Giuseppina la cantante ovvero il popolo dei topi.

Kafka viene colpito da laringite tubercolare che prima gli impedisce di parlare e poi anche di mangiare, muore il 3 giugno del 1924 e viene sepolto nel cimitero di Praga-Straschnitz.
Nel testamento Kafka chiedeva che tutti i suoi scritti inediti venissero bruciati e voleva impedire nuove edizioni di quelli editi. Max Brod si rifiutò però di assecondare il volere dell’amico.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|