Come accelerare il metabolismo

Il metabolismo è la trasformazione in energia di ciò che mangiamo. Per mantenere la forma fisica è necessario che sia abbastanza rapido. In alcune persone è veloce per natura, in altre invece è lento. Per accelerare il metabolismo esistono pratiche ed accorgimenti molto efficaci.

Come fare

  1. Innanzitutto l'attività fisica. Bisogna puntare a ridurre la massa grassa e a sviluppare la muscolatura, poiché è quest'ultima a bruciare più calorie. In altre parole le persone con più massa muscolare bruciano più calorie. Una struttura fisica con più muscoli significa, quindi, un metabolismo più efficiente. Il tipo di attività fisica ideale è ottenuto dalla combinazione di attività aerobica (ad esempio la classica corsetta) ed attività con sovraccarico in palestra. La prima, facendo sudare molto, consuma energia durante l'allenamento; la seconda, invece, consente di tonificare e sviluppare la muscolatura. Le sedute di allenamento devono essere svolte con regolarità, con frequenza di 2- 3 volte a settimana e durata di 50- 60 minuti per seduta.
    Così come è importante allenarsi, è importante anche riposarsi. Non va dimenticato che il giorno di riposo dall'allenamento favorisce il risanamento del muscolo e aiuta il corpo a ritrovare le forze. Non è utile allenarsi sempre, ma allenarsi con costanza.

  2. Anche l'alimentazione corretta contribuisce notevolmente ad accelerare il metabolismo. E' senz'altro valida la regola che raccomanda di mangiare poco e spesso. Nell'arco della giornata è bene assumere cinque pasti così modulati: colazione, spuntino a metà mattinata, pranzo, sputino a metà pomeriggio, cena. In questo modo si ottengono vari effetti. Facendo una buona colazione al risveglio e due spuntini durante il giorno, si arriva ai pasti principali con minore appetito e di conseguenza si mangia di meno. Inoltre, i meccanismi che controllano il metabolismo vengono sollecitati di più e non subiscono rallentamenti. Attenzione anche a cosa si mangia. Bisogna preferire cibi semplici e naturali e assumere molte proteine, soprattutto vegetali- contenute ad esempio nei legumi- che saziano molto ed aiutano a mantenere più massa muscolare. Vanno benissimo anche verdure e frutta, quest'ultima da consumare preferibilmente durante gli spuntini.
    In ogni caso vanno evitate le diete troppo rigorose, servono solo a perdere rapidamente massa grassa e a rallentare ulteriormente il metabolismo.

  3. L'acqua è un'altra grande alleata perché favorisce da molti punti di vista il benessere dell'organismo. Riduce la sensazione di fame, depura il corpo e favorisce le funzioni intestinali, contribuendo in modo determinante al miglioramento del metabolismo. Per questo è consigliabile bere almeno un litro di acqua al giorno.

  4. Infine, da non trascurare l'importanza del sonno. E' indispensabile assicurarsi il riposo adeguato affinché il corpo possa reagire al meglio agli stimoli che gli provengono nel corso della giornata. Chi dorme poco non solo ha minori energie a disposizione per le attività quotidiane, ma tende anche a mangiare di più, per via delle alterazioni degli ormoni che controllano l'appetito. Uno stile di vita sano richiede almeno 7 ore di sonno per notte.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|