Come bloccare siti Internet per proteggere i bambini

Come bloccare siti Internet per proteggere i bambini Reviewed by on . Rating: 4.5

Se i bambini utilizzano il computer è fondamentale limitare l’accesso a Internet bloccando alcuni siti per rendere la loro navigazione più sicura e monitorata.

A tale scopo potete utilizzare Qustodio un programma gratuito che potete installare su Windows e vi permetterà oltre che di bloccare determinati siti anche di monitorare le attività dei vostri figli.
Una volta che avete installato Qustodio sul PC potete controllarlo a distanza da qualunque altro PC connesso alla rete Internet.

Come fare

  1. Collegatevi al sito http://www.qustodio.com/it, cliccate sul rettangolo verde Scarica ora, sulla finestra che si apre cliccate Salva file per far partire il download. Quando ha finito di scaricare il programma fate doppio click su QustodioInstaller.exe, quindi cliccate Si, Accetta e Installa.

  2. Terminata l’installazione del programma, dovete creare un account (è gratis): spuntate Non ho un account Qustodio e cliccate su Successivo ora dovete compilare il modulo con i vostri dati e procedete cliccando su Successivo. Ora potete accedere al Family Protection Portal e configurare le impostazioni per proteggere i bambini e vigilare sul loro utilizzo di Internet.

  3. Selezionate a quanti utenti minorenni occorre inibire Internet e cliccate su Successivo, scrivete i loro nomi e l’età di ciascuno quindi assegnategli un avatar e cliccate due volte su Successivo.

  4. Ora, se non lo hanno ancora, dovete creare un account utente per ogni figlio che volete controllare in modo da definire le impostazioni di ognuno e scegliete quale account utente di Windows associare a ciascun utente controllato.

  5. Dopo aver visionato il tutorial andate sulla vostra mail e cliccate sul link di conferma della mail inviata da Qustodio per autenticare l’account.

  6. Ora andate su https://family.qustodio.com/ e accedente inserendo mail e password, seguite il tutorial di spiegazione quindi sulla scheda Regole troverete una lista di siti preimpostata che potete bloccare o acconsentire semplicemente con una spunta, potete anche aggiungere altri siti web inserendoli nell’apposito campo, selezionando blocca e poi cliccando aggiungi.

  7. Se vostro figlio proverà a connettersi ad uno di questi siti bloccati un messaggio lo avvertirà che il sito è bloccato.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|