Come coltivare lo zucchino

Come coltivare lo zucchino Reviewed by on . Rating: 4.5

Lo zucchino è una pianta tipica delle regioni mediterranee, predilige infatti un clima mite e temperato con minime di 16-18 gradi e massime intorno ai 26-30. Esistono molte varietà rotonde, cilindriche dalla buccia verde chiara, gialla o verde scuro molto buone e adatta a preparare gustosi piatti.

Come fare

  1. Lo zucchino è una pianta molto esigente, richiede un terreno fertile ricco di nutrienti e ben drenato. I terreni argillosi non sono adatti alla sua coltivazione in quanto non fanno drenare l'acqua ma causano dannosi ristagni.

  2. Essendo avido di sostanze organiche il terreno deve essere preparato adeguatamente prima della messa a dimora delle piantine, al terreno va aggiunto compost ben maturo o letame in quantità di 30-34 kg ogni 10 mq di terreno. Il concime o il letame devono essere interrati in profondità in quanto il fittone della pianta raggiunge i 60 cm.

  3. Se avete seminato più semi nello stesso contenitore occorre tenere solo la piantina migliore. Il trapianto in pieno campo si esegue nei mesi caldi (nel nord Italia la prima decade di maggio), le piantine devono essere distanziate di 70 – 80 cm sulla fila e 100-120 cm tra una fila e l'altra. Si scava un buco di circa 10 cm di profondità e si pone la piantina poi si accosta la terra e si bagna il terreno.

  4. Il terreno va mantenuto pulito, per questo occorre eliminare le erbacce e procedere a rompere la crosta superficiale zappettando il terreno. Le irrigazioni devono essere modeste, quando necessario. Per mantenere l'umidità del terreno è possibile effettuare una pacciamatura con paglia.

  5. In caso di oidio se necessario occorre utilizzare un prodotto a base di zolfo da irrorare nelle ore più fresche della giornata.

  6. Gli zucchini gradiscono la vicinanza della lattuga, fagioli rampicanti e cipolla.

  7. Gli zucchini producono frutti durante i mesi estivi, i frutti vanno recisi con un coltello a metà peduncolo evitando di romperli o strapparli. Gli zucchini vanno raccolti quando raggiungono 15-20 cm in base alle varietà, non bisogna farli crescere troppo altrimenti perdono in qualità.

  8. Oltre al frutto sono ottimi anche i fiori di zucchino, sono commestibili sia i fiori maschili sia quelli femminili, ma dato che i fiori femminili sono indispensabili per la fecondazione e la produzione del frutto è preferibile raccogliere quelli maschili quando ancora in boccio. Gli zucchini contengono fosforo, calcio, potassio oltre a vitamina A e C, possono essere consumati crudi, bolliti o utilizzati per preparare torte salate e frittate. Provate anche le zucchine ripiene.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|