Come combattere il caldo in auto

Come combattere il caldo in auto Reviewed by on . Rating: 4

Se vi apprestare a partire per le vacanze estive e avete deciso di prendere l’auto ecco alcuni consigli su come non trasformare la vostra vettura in un forno.

Con le temperature prossime ai 40 gradi l’abitacolo dell’auto si trasforma in breve tempo in un pericoloso forno, soprattutto se in auto viaggiano bambini e anziani occorre mantenere basse le temperature interne soprattutto se l’auto è sprovvista di aria condizionata.

Come fare

  1. Parcheggiare l’auto all’ombra non sempre è possibile ma potete evitare di far surriscaldare eccessivamente il cruscotto proteggendolo con un copri plancia. Il cruscotto nero assorbe i raggi solari e restituisce il calore all’interno dell’auto anche se tenete l’aria condizionata accesa. In mancanza di un copri plancia potete coprire il vetro con un lenzuolo o con un asciugamano.

  2. Per far scendere velocemente la temperatura dell’auto prima di salire aprite solo un finestrino e aprendo e chiudendo la porta opposta pompate l’aria calda all’esterno dell’auto, è un metodo rapido ma efficace che vi consente di far scendere anche di 15°C la temperatura interna.

  3. Utili anche le pellicole oscuranti che possono essere montate sul lunotto posteriore e sui vetri laterali, consentono un notevole risparmio in termini di utilizzo del condizionatore grazie ai filtri solari inseriti. Recatevi in un centro autorizzato e specializzato come ad esempio Carglass per effettuare l'installazione.

  4. Ricordatevi di portare con voi una scorta di acqua, anche se avete l’aria condizionata accesa siete comunque soggetti a disidratazione, molto pericolosa soprattutto per il guidatore in quanto può portare a mal di testa e sonnolenza. Prima di partire acquistate una borsa termica o un piccolo frigo da viaggio, si attaccano all’accendisigari, per mantenere freschi i liquidi; in alternativa avvolgete la bottiglia in un panno bagnato e lasciate che venga lambita da un flusso di aria.

  5. Ricordate infine di non abbassare eccessivamente il condizionatore, non scendete sotto i 23 gradi, e di far controllare l’impianto prima di partire.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|