Come curare la stella di Natale

Come curare la stella di Natale Reviewed by on . Rating: 3.5

La stella di Natale, Euphorbia pulcherrima, è per tradizione la pianta natalizia per eccellenza, originaria del Messico, la pianta dopo poche settimane di vita in appartamento tende ad appassire e a seccare. Tuttavia seguendo poche e semplici regole è possibile mantenerla in vita tutto l’anno e farla rifiorire il Natale successivo.

Vediamo ora come curare la stella di Natale.

Come fare

  1. Quelli che comunemente chiamiamo fiori in realtà sono le foglie (brattee) che possono essere di colore rosso, bianco o rosa, mentre i fiori sono molto piccoli di colore giallo. Per una fioritura continua la stella di Natale ha bisogno di molto buio: va lasciata alla luce per un massimo di 8 ore dopo di che occorre spostata in una stanza buia. Durante l'inverno è bene tenetela vicino ad una finestra dalle 9 alle 16 e spostarla poi in una stanza buia priva di luce artificiale. Non accendete la luce nella stanza dove mettete la pianta.

  2. Non tenete la pianta vicino a fonti di calore, termosifoni, stufe, camini, forni, etc. in quanto le foglie sono molto sensibili al calore. La temperatura ideale è compresa tra i 14 e i 22°C, quindi durante l'inverno la pianta va tenuta in casa mentre in primavera verso maggio può essere messa all'esterno ma mai ai raggi diretti del sole.

  3. Via via che gli steli iniziano ad appassire vanno eliminati tagliandoli a circa 10 centimetri da terra, anche le foglie secche vanno tolte. Utilizzate un paio di cesoie e indossate i guanti in quanto la linfa che fuoriesce può essere urticante

  4. La pianta è sensibile ai ristagni di acqua, non lasciate quindi acqua nel sottovaso ma irrigate via via che il terreno diventa secco. In estate invece controllate il terriccio che deve risultare sempre umido.

  5. In primavera prima di mettere la pianta all'esterno occorre rinvasarla mettendola in un vaso leggermente più grande quindi a settembre occorre concimarla aggiungendo all'acqua di irrigazione del concime liquido secondo le dosi e il tempo riportate sulla confezione.

  6. Per fare in modo che a dicembre la stella di Natale abbia ancora le brattee rosse nei mesi di ottobre e novembre dovete tenere la pianta al buio per 16 ore mentre le restanti 8 esponetela alla luce del sole ma mai diretta. In questo modo a Natale la pianta avrà nuovamente le foglie rosse!

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|