Come eliminare il nero dei carciofi dalle mani

Come eliminare il nero dei carciofi dalle mani Reviewed by on . Rating: 3.5

Il carciofo è una verdura ricca di vitamine e ottima per la digestione, può essere consumato sia crudo sia cotto ed è ottimo per preparare deliziose ricette. Unico difetto dei carciofi, spine a parte, è il nero lasciato sulle mani. Se non utilizziamo dei guanti in lattice per la pulizia dei carciofi le nostre mani diventeranno scure, in tal caso è necessario agire tempestivamente ed eliminare subito le macchie altrimenti rimarrà sulle mani per alcuni giorni.

Cosa serve

Acqua tiepida

Limone

Bicarbonato

Farina di mais

Candeggina

Sapone di Marsiglia

Come fare

  1. Quando pulite il carciofo strofinate con del limone sia le mani sia il carciofo e lasciatelo in ammollo in acqua acidula (in cui avete precedentemente aggiunto alcune gocce di limone) in questo modo oltre a lasciare un gradevole aroma il limone renderà il carciofo più chiaro ed eviterà che le vostre mani si anneriscano.

  2. Se invece le mani sono già nere strofinate il limone energicamente se rimangono ancora delle macchie sfregatele anche con della farina di mais in modo da fare in peeling alla pelle.

  3. In alternativa potete mescolare della farina di mais o del bicarbonato all'acqua calda e utilizzare “l'impasto” come uno scrub da passare su mani e polpastrelli.

  4. Se il nero persiste potete provare un ultimo trattamento a base di sapone di Marsiglia e candeggina, questo trattamento è aggressivo per la pelle quindi va utilizzato solo se proprio non riuscite ad eliminare il nero dei carciofi. Mettete alcune gocce di candeggina sulle mani bagnate, aggiungete un po' di sapone di Marsiglia e fregate bene dove sono nere. Risciacquate con cura le mani e applicate una crema idratante.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|