Come eliminare le macchie di urina dal materasso

Come eliminare le macchie di urina dal materasso Reviewed by on . Rating: 5

Fare la pipì a letto è un “incidente” che riguarda molti bimbi e si può protrarre anche in età scolare, le macchie di urina vanno eliminate al più presto per evitare di macchiare il materasso e soprattutto per evitare che compaiano cattivi odori. Se il problema della pipì a letto non è un episodio sporadico sarebbe opportuno ricoprire il materasso con un copri materasso speciale realizzato in plastica e cotone che assorbe l’urina ed evita quindi di far bagnare il materasso sottostante.

Come fare

  1. Rimuovete tutta la biancheria che andrà lavata in lavatrice in acqua calda e detersivo, quindi prendete l’ammoniaca e spruzzatela (potete utilizzare sia uno spruzzino sia una spazzola imbevuta) sulla macchia di pipì e lasciatela agire quindi risciacquate con una spugna. In questo modo la macchia scomparirà e il materasso risulterà anche disinfettato.

  2. Mettete il materasso ad asciugare al sole oppure se non potete asciugatelo con il phon.

  3. Potete anche provare con il bicarbonato si sodio diluito in acqua calda. La soluzione va fregata energicamente con una spazzola sulla macchia, quindi risciacquate e asciugate. Per eliminare l’odore di urina potete cospargere di bicarbonato la macchia e lasciare agire per 7-8 ore quindi con l’aspirapolvere rimuovete la polvere.

  4. Se in casa non avete l’ammoniaca utilizzate l’acqua ossigenata (perossido di idrogeno), mescolate mezzo litro di acqua ossigenata con un bicchiere di bicarbonato, cospargete la macchia con il composto e dopo mezz’ora risciacquate e asciugate.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|