Come fare un trucco da Befana

Come fare un trucco da Befana Reviewed by on . Rating: 4.5

Realizzare un travestimento da befana per il giorno dell’Epifania è abbastanza semplice e se si riciclano vecchi abiti usurati è anche economico. Oltre al trucco da Befana, che deve farvi apparire brutte e vecchie, occorre un costume ad hoc. Utilizzate vecchi vestiti, maglioni larghi e logori, gonne lunghe e sfilacciate, un vecchio grembiule e delle scarpe bucate. Non dimenticatevi la gobba, che potete realizzare semplicemente con un cuscino rotondo posizionato dietro la schiena, la scopa e il sacco pieno di regali e carbone dolce per i bambini cattivi. Ricordatevi che la befana non veste elegante e predilige colori scuri quali nero, grigio e marrone.

Cosa serve

Abiti vecchi e logori (gonna lunga, grembiule, maglione, stivaletti, foulard, guanti senza dita, etc.)

Fondotinta chiaro

Fard

Ombretto grigio e nero

Matita nera e marrone

Rossetto color carne

Cerone bianco

Occhialoni

Naso finto

Parrucca grigia

Cuscino rotondo

Come fare

  1. Legatevi i capelli e iniziate con il make up, stendete il fondotinta chiaro su tutto il viso e sul collo e con il cerone bianco coprite le sopracciglia quindi con l'ombretto nero e grigio create delle zone più scure sulla fronte per ricreare l'effetto rughe e le occhiaie attorno agli occhi, non esagerate altrimenti assomiglierete ad un panda. Stendete un leggero strato di fard rosato sulle guance. Con la matita nera create qualche neo sul viso e mettetevi un po' di rossetto color carne, sporcatevi di nero un paio di denti in modo da sembrare parzialmente sdentate. Quindi indossate il naso finto da befana con il classico porro e dei grossi occhiali.

  2. Mettete la parrucca grigia e legatevi un vecchio foulard sulla testa in modo da coprire parzialmente i capelli grigi.

  3. Ora indossate un maglione abbastanza largo in modo da poter infilare un cuscino dietro la schiena per ricreare la tipica gobba da befana.

  4. Mettete un paio di calzettoni spessi marroni o neri, una gonna lunga fin sotto il ginocchio e un vecchio grembiule logoro. Indossate infine un paio di stivaletti usurati e i guanti senza dita.

  5. Completate il travestimento con un grosso scialle di lana che vi aiuterà a mantenervi al caldo.

  6. Infine prendete una scopa di saggina e un grosso sacco di iuta precedentemente riempito con qualche pacchetto, del giornale, per dare volume, e naturalmente del carbone.

  7. Mentre camminate assuete un'andatura ricurva e traballante tipica di una vecchietta e parlate con voce roca.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|