Come funziona Snapchat

Come funziona Snapchat Reviewed by on . Rating: 4

Con il boom degli smartphone dell’ultimo decennio, il cellulare ha assunto molteplici funzionalità molto simili a quelle di un computer, grazie anche all’utilizzo di applicazioni specifiche che permettono di fare le più svariate cose.

Come fare

  1. Snapchat è un'applicazione che per la sua praticità e funzionalità, ha registrato un grande successo, in quanto permette di condividere foto e brevi video, detti "snap", in maniera alquanto particolare: trascorsi, infatti, pochi secondi dalla visualizzazione del video o della foto inviata al destinatario, il file si autodistrugge automaticamente.

  2. In pratica, l'applicazione permette di condividere oggetti che dureranno il tempo della visualizzazione, dopo di che verranno perduti irrimediabilmente.

  3. Questa funzionalità dell'applicazione garantisce una sorta di "sicurezza" e privacy di ciò che viene condiviso, proprio perché il mittente ha la certezza che il suo video o la sua foto, resteranno nello smartphone del destinatario giusto il tempo di visualizzarlo, dopo di che non ne rimarrà traccia.

  4. Per poter utilizzare Snapchat, basta semplicemente scaricare l'app, iscriversi con un indirizzo e-mail, password e data di nascita e condividere "temporaneamente" i propri contenuti con altri utenti Snapchat.

  5. L'applicazione può essere scaricata gratuitamente da GooglePlay o dall'AppStore di Apple, e una volta effettuato il download, dopo essersi registrati secondo le modalità classiche, si può effettuare una scansione dei propri contatti, per trovare altri utenti Snapchat, oppure si possono aggiungere manualmente utenti non presenti in rubrica, effettuando una ricerca in base al nickname di registrazione.

  6. La fotocamera dell'applicazione permette di scattare foto direttamente dall'app o di effettuare video della lunghezza massima di 10 secondi. Prima di spedirlo, è possibile salvare il file nella library del proprio smartphone ma solo prima di inviarlo, per cui se si vuole conservare il materiale, è necessario effettuarne il download prima dell'invio al destinatario.

  7. E' inoltre possibile aggiungere anche un disegno alla foto, utilizzando l'icona della matita posta nell'angolo superiore destro e una didascalia personalizzata associata all'immagine, che i destinatari potranno leggere contemporaneamente alla visualizzazione dell'immagine inviata.

  8. In più l'applicazione permette al mittente di scegliere la durata della visualizzazione di un video, per un tempo compreso tra 1 e 10 secondi. Il termine ultimo entro il quale il destinatario può visualizzare il file è 30 giorni, trascorsi i quali, se non è stato aperto, il video o l'immagine saranno automaticamente cancellati.

  9. Snapchat ha riscosso successo soprattutto perché utilizzata principalmente nell'ambito del sexting, vale a dire, l'invio di materiale a sfondo erotico che, grazie alla funzionalità di quest'app, si è certi non possa essere conservato, girato o riutilizzato.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|