Come lavare le tende da sole

Come lavare le tende da sole Reviewed by on . Rating: 3.5

Le tende da sole da esterno sono soggette alle intemperie e si sporcano facilmente a causa di polvere, smog e deiezioni di uccelli.
Prima di acquistare una tenda per esterno è opportuno informarsi sul tessuto in modo da sceglierne uno che sia resistente, duraturo e facile da pulire. Nel momento dell’acquisto ricordatevi anche che alcuni modelli sono dotati di cassonetti in cui avvolgere la tenda, tali cassonetti si rivelano molto utili per proteggere la tenda quando non viene utilizzata.

Come fare

  1. Quando montate la tenda assicuratevi che il tessuto rimanga ben teso in modo che l’acqua piovana non formi dei ristagni, inoltre, poiché l’acqua piovana rovina il tessuto (se ristagna può causare la formazione di muffe), prima di avvolgerla lasciatela asciugare molto bene.

  2. Pulire la tenda da sole è abbastanza semplice e non richiede particolari prodotti basta un battitappeti, per eliminare la polvere, e dell’acqua con un goccio di detersivo delicato per lavare le macchie più difficili.

  3. Non utilizzate il vapore o l’idropulitrice in quanto potreste rovinare il tessuto eliminando lo strato idrorepellente che lo ricopre.

  4. Scegliete una bella giornata di sole, aprite la tenda srotolandola fino in fondo quindi con una scopa di saggina o un battitappeti togliete la polvere più superficiale.

  5. Prendete una bacinella di acqua tiepida con del sapone di Marsiglia (potete chiedere anche un prodotto specifico rivolgendovi al rivenditore) e con una spazzola da lavare i panni passate la tenda fregando sui punti dove lo sporco o più ostinato, lasciatelo agire per alcuni minuti.

  6. Ora con una gomma da giardino risciacquate la tenda eliminando tutto il sapone, lasciatela asciugare completamente prima di arrotolarla.

  7. La pulizia andrebbe fatta almeno una volta all’anno, nel caso la tenda rimanga sempre aperta anche più volte in base al grado di sporco.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|