Come leggere il contatore del gas

Come leggere il contatore del gas Reviewed by on . Rating: 4

In questa guida troverete tutte le informazione per leggere in modo semplice e veloce i numeri del gas. L’autolettura del gas è importante ai fine dei consumi effettivi, trasmettendo i numeri entro una certa data riportata in bolletta, nella bolletta successiva vi saranno addebitati i consumi reali e non quelli stimati. In questo modo sarete certi di pagare quanto avete consumato. La trasmissione va effettuata dall’utente in quanto a differenza dei contatori della luce, quelli del gas, cosi come i contatori dell’acqua, non sono automatizzati cioè non sono in grado di compiere da soli l’autolettura.
Vediamo ora come leggere i numeri del contatore del gas metano.

Come fare

  1. Se abitate in un condominio o in un complesso di villette i contatori sono solitamente tutti insieme chiusi in una specie di armadietto all'esterno, dovete per prima cosa individuare il vostro contatore in base al numero di matricola riportato sia sul contatore sia sul contratto stipulato con la compagnia di fornitura del gas o sulla precedente bolletta. Il numero di matricola del contatore identifica in modo univoco il misuratore ed è riportato sul contatore insieme ad altri dati come il volume (V) la portata massima e quella minima (Qmax e Qmin) e la pressione massima (Pmax). Nei contatori più recenti il numero di matricola del misuratore corrisponde al numero di matricola aziendale.

  2. Individuato il vostro contatore prendete i numeri, il quadrante è diviso in due parte: la parte nera riporta i metri cubi mentre la parte rossa i decimali di metro cubo. Ai fini della lettura interessano solo i numeri su sfondo nero. Nella trasmissione della lettura vanno quindi comunicati solo i numeri su sfondo nero quelli rossi, dopo la virgola, si possono trascurare. Se per esempio il contatore riporta 00234,567 dovete trasmettere solo 234 m3.

  3. La trasmissione della lettura può essere effettuata sia telefonicamente sul numero riportato in bolletta seguendo le istruzioni della voce guida, sia recandosi presso gli uffici di chi vi fornisce il gas, sia su internet dopo aver effettuato la registrazione.

  4. Per qualunque chiarimento potete chiamare il numero verde che trovate sulla vostra bolletta del gas, un operatore vi darà tutte le spiegazioni di cui avete bisogno.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|