Come proteggere cani e gatti dal freddo invernale

Come proteggere cani e gatti dal freddo invernale Reviewed by on . Rating: 4

Con l’arrivo dell’inverno freddo, gelo e umidità possono accentuare disturbi cronici di cani e gatti e peggiorare a volte irrimediabilmente le loro condizioni di salute. Gli animali che vivono all’esterno devono avere un adeguato riparo che li protegga dai rigori dell’inverno, per i randagi è possibile allestire rifugi e offrire acqua e cibo, rispettando sempre decoro e igiene pubblica, mentre è possibile aiutare gli ospiti di canili e gattili portando coperte, piumoni, medicinali e cibo. Ricordate inoltre che non tutti gli animali sono adatti a vivere all’esterno, in inverno quando le temperature scendono sotto lo zero, animali anziani, cuccioli o a pelo corto e senza una massa grassa adeguata possono ammalarsi e morire a causa del freddo e dell’umidità.

La Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha stilato un vademecum con utili consigli per proteggere i nostri amici a quattro zampe durante l’inverno vediamoli insieme.

Come fare

  1. In inverno cani e gatti bruciano più calorie ed hanno bisogno di un'alimentazione adeguata per mantenere una buona massa corporea, in particolare i gatti che vivono fuori devono assumere più proteine e carboidrati.

  2. Costruite un buon riparo: la cuccia deve essere proporzionata alla dimensione dell'animale se è troppo grande il calore si disperde. Posizionatela in un luogo riparato da pioggia e vento e tenetela sollevata una decina di centimetri da terra in modo da mantenerla più asciutta. Mettete all'interno vecchi maglioni di lana e, se il freddo è molto pungente, coibentate la cuccia con polistirolo, sughero oppure avvolgetela con una vecchia coperta di lana. L'ingresso della cuccia deve essere protetto potete mettere una tendina fatta con un sacchetto di iuta. Gli stracci dentro la cuccia devono essere cambiati regolarmente soprattutto se piove o nevica.

  3. In inverno è opportuno non lavare il cane troppo spesso il lavaggio infatti elimina gli oli protettivi del pelo ed espone l'animale a rischio di secchezza e desquamazioni inoltre se nevica o piove dovete asciugare bene il vostro amico prestando particolare attenzione alle zampe dove si può accumulare il sale e le soluzioni antigelo sparse nei viali e lungo le strade. Spazzolate con regolarità il pelo in modo da favorirne il rinnovo.

  4. Molti cani, sopratutto se anziani, cuccioli, debilitati o a pelo corto possono morire per il freddo: quando le temperature sono rigide tenete il cane in casa soprattutto la notte.

  5. Controllate sempre la ciotola dell'acqua che non sia gelata, e cambiate spesso l'acqua.

  6. Anche in inverno come in estate il cane non va lasciato in auto, la temperatura all'interno della macchina può scendere e causare l'ipotermia dell'animale.

  7. Se tenete il cane in garage prestate attenzione al liquido antigelo, avendo un sapore dolciastro viene leccato e ingerito dal cane o dal gatto, se ciò accade l'animale deve essere immediatamente portato dal veterinario insieme alla confezione che contiene la sostanza ingerita. Inoltre non accendete la macchina in garage il monossido di carbonio è letale.

  8. Prestate attenzione soprattutto ai gatti che durante l'inverno cercano riparo nel passaruota o sotto la macchina per riscaldarsi vicino al motore. Prima di partire date un occhio e battete sul cofano per farli scappare.

  9. Quando portate il cane a passeggio tenetelo d'occhio in mezzo alla neve il cane potrebbe perdere le tracce olfattive e perdersi.

  10. In casa prestate attenzione ai cavi elettrici di stufette e altri elettrodomestici che potrebbero venire rosicchiati dai cani soprattutto se si tratta di cuccioli.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|