Come pulire il vetro della stufa

Come pulire il vetro della stufa Reviewed by on . Rating: 4

Le stufe a pellet, a legna o i camini sono spesso dotati di un vetro ceramico resistete al calore fino ad una temperatura di circa 750°C.
Il vetro permette di vedere la fiamma e creare un’atmosfera molto calda, rilassante e romantica. Molti modelli di stufe hanno un sistema di flusso d’aria che lambendo il vetro consente di ripulire automaticamente la superficie dalla fuliggine. Tuttavia con l’utilizzo il vetro si annerisce e periodicamente va ripulito. Vediamo insieme come fare per pulire il vetro della stufa.

Cosa serve

Prodotti specifici

Cenere

Aceto

Giornali

Carta assorbente

Come fare

  1. Potete ricorrere a prodotti chimici reperibili dal ferramenta o nei negozi Brico da spruzzare sul vetro freddo e pulire con un panno o della carta, in caso di incrostazioni più difficili da eliminare il prodotto va lasciato agire qualche istante. Si tratta di prodotti chimici che possono causare irritazioni quindi è opportuno indossare sempre un paio di guanti di gomma.

  2. In alternativa se non volete ricorrere alla chimica o non volete spendere neanche un euro per acquistare i prodotti potete ricorrere a metodi naturali altrettanto efficaci. Il modo più semplice e veloce per ripulire il vetro della stufa è prendere del giornale (vanno benissimo i quotidiano purchè non patinati) appallottolarlo bagnarlo con un po' di acqua calda e “intingerlo” nella cenere. Il giornale va quindi passato sul vetro insistendo maggiormente nelle zone più incrostate. Quando il giornale è sporco sostituitelo con uno pulito e passatelo nuovamente sulla superficie. Quando il vetro della stufa è pulito passatelo solo con del giornale bagnato di acqua e aceto e asciugatelo con della carta assorbente da cucina, in questo modo il vetro risulterà pulito, profumato e brillante.

  3. Per evitare di sporcare il pavimento sottostante di acqua mista fuliggine stendete alcuni fogli di giornale. Prestate attenzione a non rigare il vetro, fate prima una prova in un angolo.

  4. La pulizia del vetro della stufa andrebbe eseguita tutti i giorni prima di accenderla, in questo modo eviterete il formarsi di incrostazioni difficili da rimuovere.

  5. Un ulteriore metodo ecologico per pulire il vetro di stufe e camini consiste nell'utilizzare del comunissimo aceto da cucina, l'aceto va spruzzato sul vetro freddo, lasciato agire alcuni secondi quindi va eliminato con un panno o della carta. Il vetro risulterà pulito e profumato.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|