Come pulire la piastra del ferro da stiro

Come pulire la piastra del ferro da stiro Reviewed by on . Rating: 4

Sarà capitato a tutti di stirare qualche tessuto ad una temperatura troppo alta o di dimenticarsi il ferro appoggiato al vestito e di ritrovarsi con la piastra sporca. Anche l’utilizzo continuo, la polvere e il calcare possono causare dei danni alla piastra che se non è perfettamente pulita può sporcare i capi. Ma come fare per pulirla nel modo corretto?

Come fare

  1. In commercio si possono acquistare degli appositi stick adatti alla pulizia della piastra del ferro, lo stick va strofinato sulla parte da pulire e poi rimosso con un panno. Questo lavoro andrebbe fatto all’aperto magari sul terrazzo in quanto lo stick emana un forte odore di ammoniaca.

  2. In alternativa potete utilizzare un po’ di sapone per i piatti da passare con una spugna ruvida e poi asciugare con un panno oppure utilizzare sulla piastra tiepida un po’ di dentifricio.

  3. Fate attenzione ad usare prodotti o spugnette abrasive potreste rigare la piastra. Fate magari una piccola prova in un solo punto.

  4. Esistono anche metodi naturali ed economici: utilizzate ad esempio una soluzione di aceto bianco caldo e sale e con una spugnetta ruvida passatela sulla piastra fredda, strofinate bene e poi passate un panno asciutto.

  5. Potete utilizzare anche solo l’aceto da passare sul ferro caldo con un tappo di sughero o solo il sale da strofinare con una paglietta inumidita.

  6. Se la macchia non è troppo ostinata utilizzate della cera di una candela da far colare sullo sporco; rimuovetela completamente con un foglio di carta di giornale o assorbente. Se la macchia non se ne va applicate prima della cera un po’ di polvere abrasiva.

  7. Anche il bicarbonato di sodio unito al succo del limone è un ottimo alleato per la pulizia della piastra, strofinate con una spugnetta ruvida la superficie e poi asciugate con un panno.

  8. L’ultimo rimedio della nonna è quello di utilizzare del sapone duro per insaponare la piastra. Quindi accendete alla massima temperatura il ferro e stirate un pezzo di stoffa per eliminare la macchia ed il sapone.

  9. Per mantenere sempre efficiente il ferro ricordatevi di non passare la piastra su cerniere lampo o su bottoni e di non stirare a temperature troppo alte i tessuti sintetici. Inoltre se utilizzate l'acqua del rubinetto al posto di quella distillata ricordatevi di pulire il serbatoio, potete utilizzare dell'aceto bianco da inserire all'interno. Fatelo agire per una mezz'ora quindi svuotate e risciacquate con cura.

  10. Ricordatevi inoltre di non lasciare l'acqua all'interno della caldaia (il calcare si deposita) ma di svuotare sempre il serbatoio quando avete finito di stirare e risciacquare la caldaia con dell'acqua pulita.

  11. Potete utilizzare nel ferro l'acqua del rubinetto, quella distillata o quella filtrata, è sconsigliata l'acqua proveniente da impianti di addolcimento acqua addizionata con decalcificanti o acqua addizionata con profumi, amido o altre sostanze.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|