Come realizzare un presepe di sughero

Come realizzare un presepe di sughero Reviewed by on . Rating: 4.5

Il sughero è un materiale molto versatile, leggero e facile da intagliare che si presta molto bene per realizzare magnifici presepi. Viene venduto nei negozi di hobbistica o nei centri di bricolage in fogli di diverso spessore o naturale (corteccia), in pezzi di diversa dimensione.

Cosa serve

Sughero in fogli e naturale

Colla vinilica e bostik

Taglierino

Fogli di compensato (3-4 mm di spessore)

Gesso

Polvere di segatura o di sughero

Seghetto alternativo

Chiodi piccoli

Colori acrilici

Pennelli piatti

Come fare

  1. Per creare un presepe piuttosto grande potete utilizzare la tecnica del sughero in lastre tagliate, per prima cosa dovete realizzare la struttura in compensato, prendete i fogli di compensato disegnate i vari pezzi e ritagliateli disegnate anche le aperture (porte e finestre) e ritagliatele con il seghetto alternativo. Quando avete tutti i pezzi assemblateli insieme utilizzando dei chiodi piccoli.

  2. Una volta realizzata la struttura di compensato va ricoperta di sughero, potete ricoprire alcune pareti con pezzi interi di sughero e altre con mattoncini di diverso spessore e misura ricavati ritagliando i fogli di compensato. I mattoncini vanno applicati al compensato utilizzando il bostik o la colla vinilica, asciate un po di spazio tra i diversi mattoncini in quanto la struttura va poi intonacata. Avere mattoncini di diverso spessore serve per dare maggior movimento ai muri.

  3. Per le finestre e le porte potete utilizzare del legno di balsa (lo trovate sempre nei negozi di Hobbystica) morbido e facile da tagliare. Prima di applicarle sulla struttura di compensato verniciatele con dei colori acrilici.

  4. Quando avete finito di applicare i mattoncini e i fogli di sughero a tutto il presepe dovete preparare una soluzione piuttosto liquida (consistenza dello yogurt) con gesso, colla vinilica, acqua e polvere di segatura molto fine (o polvere di sughero) che servirà da intonaco. La soluzione va passata su tutto il presepe con un pennello in modo da intonacare tutte le fessure tra i mattoncini e rendere il tutto piuttosto ruvido. Quando il gesso è secco potete correggere eventuali sbavature e imperfezioni.

  5. Prima di colorare il presepe con i colori acrilici passate sulla superficie del presepe una soluzione di acqua e colla vinilica (80% acqua e 20% colla vinilica). Una volata asciutta potete colorare il vostro presepe, partite sempre dai colori più scuri e poi schiariteli. Gli edifici non devono avere lo stesso colore ma differenziateli.

  6. Realizzate le parti rocciose con sughero grezzo naturale fissandolo con della colla a caldo che garantisce una maggiore aderenza rispetto alla vinilica.

  7. Non ci sono specifiche indicazioni per applicare i mattoncini e i fogli di sughero occorre molta fantasia e qualche fotografia per prendere spunto. Inoltre in base alle dimensioni delle statuine create un presepe in scala, con finestre, porte e mattoncini proporzionati tra di loro.

  8. Per realizzare delle piccole casette potete semplicemente ritagliare dei pezzi di sughero piuttosto spesso creare qualche apertura per simulare porte e finestre e applicare un pezzo di compensato come tetto. Le casette più piccole possono essere posizionate sul fondo del presepe su una roccia creata con il sughero, come se fossero in lontananza.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|