Come scegliere le scarpe da running

Come scegliere le scarpe da running Reviewed by on . Rating: 4

Il modo più semplice ed economico per rimanere in forma è correre all’aria aperta, ma per farlo occorre avere le scarpe adatte in modo da non ritrovarsi con dolori muscolari e articolari. Ecco alcuni consigli su come scegliere le scarpe da running adatte al proprio peso e al proprio piede.

Come fare

  1. Quando acquistate un paio di scarpe da running non sceglietele in base alla moda o al colore, le scarpe devono essere morbide, comode, traspiranti, ammortizzate e adatte sia alla forma del vostro piede sia al vostro peso. Esistono diverse categorie di scarpe da running e numerosi modelli adatti anche a chi ha problemi di appoggio del piede (soggetti pronatori o supinatori); al momento dell'acquisto tenete anche presente l'uso che ne farete, se le userete per correre in pista, sull'asfalto o nello sterrato.

  2. La scarpa di categoria A0 o minimalista, è estremamente confortevole tanto che chi la calza ha la sensazione di correre a piedi nudi, le A1 o superleggere sono calzature leggere ed essenziali, le A2 sono scarpe da corsa intermedie che possono già compensare eventuali difetti del piede, le A3 hanno un notevole potere ammortizzante infine le A4 o scarpe stabili che vanno scelte solo in caso di effettiva necessità, in particolare per persone che hanno problemi di appoggio plantare.

  3. Un atleta dai 50 ai 75 kg di peso che non ha problemi di appoggio può scegliere una categoria A3 e optare per una superleggera o una intermedia in gara. Se invece superate gli 80 kg di peso meglio optare per una A4 per l'ottimo potere ammortizzante.

  4. La scarpa deve adattarsi anche alla superficie, se si corre su strada occorre scegliere una scarpa che garantisca una buona ammortizzazione mentre se si corre su terreni sterrati bisogna scegliere una scarpa con una suola scolpita che si adatti agli ostacoli del terreno.

  5. Se siete corridori occasionali e vi allenate su strade o sentieri scegliete scarpe dal peso tra i 300 e 400 g che offrono comfort, stabilità e ammortizzazione, mentre se siete corridori esperti, per le gare scegliete scarpe più leggere sui 150 - 280 g.

  6. Poiché correndo il piede scivola in avanti per evitare di avere male e ritrovarsi con unghie nere, controllate che tra la punta del piede e la scarpa ci sia almeno un centimetro. Le scarpe da corsa devono essere più grandi delle scarpe tradizionali in quanto il piede facendo esercizio, tende a gonfiarsi ed è molto utile avere quindi quel centimetro in più. Un ultimo consiglio se potete scegliete le scarpe verso sera in quanto i piedi sono più gonfi e stanchi e non dimenticate di indossare un paio di calze con tallone e punta rinforzati.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|