Come smettere di fumare

Come smettere di fumare Reviewed by on . Rating: 4

Smettere di fumare non è facile perché quella del fumo è una vera e propria dipendenza, ma con la giusta forza di volontà ed un aiuto adeguato quasi tutti possono riuscirci.

 

 

 

 

 

Come fare

  1. Datevi una motivazione per smettere. Smettete per preservare la vostra salute e quella di chi vi sta vicino, il fumo è infatti estremamente dannoso, non è soltanto uno dei principali fattori di rischio per l'insorgenza del cancro al polmone, alla gola e al cavo orale ma ha un effetto negativo su tutto l'organismo e può causare infarto, enfisema oltre ad aumentare le probabilità di tumore al seno, alla vescica, all'intestino e ad altri organi compromettendo pesantemente la qualità della vostra vita e di chi vi ama. Anche le persone esposte al fumo passivo hanno maggiori probabilità di ammalarsi.

  2. Si può smettere di fumare anche per risparmiare: sigarette, tabacco per pipe e sigari fanno male anche al nostro portafoglio. Basta fare un breve conto per vedere quanto si può risparmiare in un anno.

  3. Per essere liberi, il fumo è una dipendenza e come tale ci condiziona, uscire per andare a comprare un pacchetto di sigarette, smettere di cenare per uscire a fumare, essere distratti dal pensiero di dover fumare, sono tutte azioni che condizionano la nostra libertà.

  4. Per mantenersi più sani ed avere un aspetto più fresco e giovane. Il fumo invecchia la pelle, macchia i denti senza contare l'alito che sa costantemente di fumo.

  5. Stabilite le motivazioni che vi portano a dire basta dovete avere una grande forza di volontà, poche persone riescono a smettere con la sola forza di volontà essendo una dipendenza è difficile riuscire a smettere ma non bisogna sentirsi in colpa o scoraggiarsi se non si riesce al primo colpo.

  6. Farsi aiutare dai famigliari e dagli amici e rivolgersi al proprio medico di base o ai centri antifumo, nel nostro paese ne esistono circa 400 ed è possibile chiedere informazioni al numero verde 800.55.40.88. Nei centri antifumo vengono svolte terapie individuali o di gruppo e sono un valido sostegno per chi ha deciso di smettere di fumare. Spesso basta il consiglio di smettere da parte del medico per convincerci ad abbandonare questa brutta abitudine.

  7. Quando smettiamo di fumare l'organismo rimane senza nicotina, una sostanza che il nostro organismo è abituato ad assumere, per ovviare ai disturbi da astinenza da nicotina è possibile ricorrere ai cerotti, gomme o inalatori che rilasciano nicotina nell'organismo, tali prodotti acquistabili in farmacia senza ricetta, sono un valido aiuto purché assunti seguendo le indicazioni riportati sulla confezione. Il medico in casi specifici può anche prescrivere farmaci così da aiutare il paziente a superare al meglio il distacco dalla sigaretta.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|