Cosa fare a Marzo nell'orto

Cosa fare a Marzo nell’orto Reviewed by on . Rating: 3.5

Con l’inizio della primavera le giornate si allungano e il clima si fa più mite, è questo il periodo in cui bisogna cominciare a seminare le verdure nell’orto e ad eseguire lavori nel frutteto e nel giardino.

Come fare

  1. In luna calante, se le temperature notturne non scendono sotto i 5°C, è possibile seminare all'aperto finocchio, cipolla, aglio, bietola da taglio e bietola da costa, barbabietole, carote, cavolo, radicchio. In coltura protetta invece vanno piantati il sedano e l'invidia riccia, mentre si possono trapiantare in piena terra le cipolle e l'aglio. A marzo va eseguita la pacciamatura delle fragole, si rincalzano i piselli, seminati in autunno, e l'asparagina. A Febbraio-Marzo si seminano anche i ceci che iniziano a germinare quando le temperature raggiungono i 10 gradi.
    Per quanto riguarda il frutteto occorre potare gli alberi da frutto, innestare meli, peri e drupacee, pulire il frutteto, concimarlo e rinnovare la pacciamatura, se necessario vanno eseguiti anche i primi trattamenti.
    In giardino potate le rose, le ortensie e gli arbusti, mettete a dimora i rosai e le piante/arbusti a radice nuda. Marzo è anche il mese adatto per rinvasare le piante da appartamento e per rastrellare il tappeto erboso.

  2. In luna crescente seminate in coltura protetta pomodoro, peperone, anguria, melone, melanzana, fagioli e fagiolini, cetrioli, zucca e zucchine mentre all'aperto potete piantare i ravanelli, prezzemolo, carote, bietola da taglio, piselli e piante aromatiche. Le aromatiche vanno divise per produrre nuove piantine. Trapiantate all'aperto gli asparagi, i cavoli e cavolfiori, la lattuga, l'invidia, la cicoria e la barbabietola, mentre in coltura protetta vanno trapiantati pomodori, melanzane, peperoni, zucchine, meloni e cetrioli.
    Nel frutteto possono essere piantate le piantine di castagno, fico, nocciolo, ulivo, vite e i piccoli frutti inoltre possono essere riprodotti per talea anche lampone e rovo.
    Nel giardino dovete invece seminare il prato (nelle regioni settentrionali) si puliscono le aiuole e si piantano i bulbi e i tuberi che fioriscono in estate e in autunno. Per talea o margotta potete riprodurre le specie in ripresa vegetativa, mentre dovete dividere i cespi delle felci, delle Araceae e delle Bromeliaceae.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|