Cos’è l’incidente di Roswell?

Cos’è l’incidente di Roswell? Reviewed by on . Rating: 4.5

Oggi 8 luglio, Google celebra con un Doodle animato un episodio controverso della storia avvenuto 66 anni fa nel Nuovo Messico. L’8 Luglio del 1947 infatti venne pubblicato dal quotidiano Roswell Daily Record una notizia alquanto singolare: il recupero, presso un ranch della zona, di un oggetto volante non identificato. Il comunicato della RAAF (Roswell Army Air Field) pubblicato dal giornale venne poi smentito il giorno seguente l’oggetto non identificato venne descritto come un pallone sonda. La notizia che suscitò grande interesse presenta, a distanza si molti anni, ancora tanti punti oscuri.

La notte del 3 luglio del ‘47 si verificò uno schianto in un’area a circa 120 km da Roswell abitata prevalentemente da allevatori e soldati della base aerea. La mattina del 3 luglio un allevatore, William Ware Mac Brazel, rinvenne detriti metallici, nylon e gomma nel suo ranch e informo dapprima lo sceriffo e poi, quando già giravano voci di avvistamenti di oggetti volanti non identificati, anche le autorità locali. Inizialmente il comunicato stampa della RAAF parlava del recupero di “un oggetto volante non identificato”, l’interesse di media si scatenò immediatamete e il giorno successivo arrivò la smentita sempre dalla RAAF in cui si precisava che non si trattava di un disco volante ma di un pallone sonda.

Tale evento, conosciuto come Incidente di Roswell, porto gli ufologi ha ipotizzare che tra il 2 e il 3 di luglio del ’66 a Roswell e nel New Messico, precisamente a Corona, ci furono episodi di carattere ufologico che culminarono poi con lo schianto nel deserto della navicella spaziale aliena. Secondo gli ufologi oltre alla navicella sarebbero stati recuperati anche resti di alieni.
Dopo anni di inchieste e indagini condotte dal governo americano la vicenda si concluse con due relazioni una del ’95 (The Roswell Report: Fact versus Fiction in the New Mexico Desert) in cui si parlò del progetto segreto denominato Progetto Mogul, finalizzato a intercettare, tramite palloni sonda, i missili balistici russi  e test nucleari in atmosfera, e una del ’97 (The Roswell Report: Case Closed) in cui si diceva che i resti recuperati erano di manichini impiegati in progetti militari quali il Project High Dive.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|