Qual è giorno più triste dell'anno? Il Blue Monday

Qual è giorno più triste dell’anno? Il Blue Monday Reviewed by on . Rating: 3.5

L’inverno non è certo il periodo più radioso dell’anno, e in molti serpeggia una certa malinconia non attribuibile a nulla in particolare. Ma è proprio così? Secondo uno studio effettuato da un brillante psicologo inglese, tale Cliff Arnall, il terzo lunedì del mese di gennaio è da identificarsi come il “Blue Monday”, il giorno più triste dell’anno; ma come lo psicologo è arrivato a tale conclusione? Con una “semplice” equazione in cui si tiene di conto del meteo, dello stress derivato dai debiti accumulati per Natale, del calo di motivazione e della crescente necessità di darsi da fare.

Sebbene il giorno in questione sia quasi sconosciuto a noi italiani, nel Regno Unito non è così: tant’è che la cosa è presa talmente seriamente che diverse organizzazioni no profit hanno cercato di rimediare. Una tra queste è Mental Health Uk, organizzazione che, come il nome suggerisce, si occupa di salute mentale; gli studiosi dell’istituto hanno fornito delle linee guida per sopravvivere al Blue Monday.

Vediamo dunque quali sono i metodi per non soccombere alla tristezza:
1) Indossa abiti colorati! Gli abiti scuri, come c’era da aspettarsi, portano malinconia… da evitare.
2) Ascolta buona musica! Niente di meglio della musica per tirarsi su il morale.
3) Fai esercizio fisico! Non restare fermo davanti al pc… è assolutamente deleterio
4) Esci con amici! Per quanto ovvio possa essere niente di meglio della compagnia per tirarsi su di morale.
5) Mangia, mangia, mangia! Il cibo è nostro amico, tralasciamo dunque per un giorno la dieta post-feste e abbuffiamoci.

E se tutto ciò ancora non è abbastanza non ci resta che aspettare il solstizio d’estate, indicato, sempre secondo i calcoli di Cliff Arnall, come il giorno più felice dell’anno!

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|