Quali sono i dolci tipici di Carnevale?

Quali sono i dolci tipici di Carnevale? Reviewed by on . Rating: 4

Carnevale è la festa più allegra e colorata dell’anno, molto attesa dai bambini che possono indossare le maschere e i costumi dei loro eroi preferiti. Oltre alle tradizionali manifestazioni carnevalesche, che colorano le strade delle città, a Carnevale non possono mancare i dolci tipici dell’evento che rispecchiano appieno lo spirito della festa.

Cosa Fare

Iniziamo dalle chiacchiere, dolce molto apprezzato il cui nome varia in base alle regioni, a Genova, Torino ed Asti per esempio le chiamano bugie, a Bologna frappole mentre nelle Marche sfrappole. L'impasto a base di farina viene tagliato a formare delle strisce che vengono fritte e poi cosparse di zucchero a velo.

Diffuse in tutta Italia, le castagnole sono un dolce a base di farina, uova, burro e zucchero, con l'impasto si creano le palline poi fritte in olio bollente. Sono un dolce morbido molto apprezzato dai bambini.

Le zeppole in Italia meridionale vengono preparate in occasione della festa di San Giuseppe il 19 marzo, mentre in altre regioni sono tipiche del periodo carnevalesco. Anche le zeppole sono dolci fritti e possono essere farcite con la crema pasticcera.

La cicerchiata è un dolce del periodo carnevalesco tipico delle regioni centrali (Abruzzo, Molise, Marche) e simile agli strufoli napoletani, che però vengono preparati nel periodo natalizio. Le palline di pasta vengono fritte quindi mescolate con miele bollente e disposte a formare un mucchio, il miele raffreddandosi indurisce dando stabilità alla struttura.

Tipici delle Marche gli arancini di carnevale, la pasta viene stesa cosparsa di succo e buccia di arancia (o limone) grattugiata, quindi arrotolata tagliata a fette e fritta o cotta al forno, si ottiene un dolce simile ad una girella.

Semplici da preparare le frittelle di carnevale sono un dolce molto apprezzato da grandi e bambini, una volta fritte possono essere riempite con crema pasticcera o crema alla Nutella.

Tipiche di Venezia è la frìtola (frittella) preparata con farina, uova, latte e zucchero, uvetta sultanina, pinoli, i bocconcini di pastella una volta fritti vengono cosparsi di zucchero semolato.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|