Quali sono i sintomi della bronchite?

Quali sono i sintomi della bronchite? Reviewed by on . Rating: 3.5

La bronchite è un’infiammazione delle pareti dei bronchi, può essere causata dagli stessi virus che portano al raffreddore o dall’esposizione a fumo, polveri o sostanze irritanti. Può essere di tipo acuto, piuttosto comune, che guarisce in alcuni giorni, oppure cronica, una forma più grave di infiammazione ai bronchi spesso dovuta al fumo.

La bronchite acuta è spesso causata da virus o batteri, ma può avere una causa non virale imputabile al fumo, allo smog o a sostanze irritanti come detergenti e detersivi. Inoltre può essere causata anche dal reflusso gastroesofageo o da polveri e sostanze a cui siamo esposti sul luogo di lavoro. La forma acuta regredisce in alcuni giorni seguendo le indicazioni del proprio medico ed eliminando l’esposizione alle sostanze irritanti.

Nella bronchite cronica l’infiammazione e l’ispessimento delle pareti dei bronchi sono permanenti, la causa principale di questa patologia è il fumo di sigaretta ma anche l’inquinamento atmosferico o l’esposizione continua a sostanze irritanti rappresentano possibili cause.

Tra i principali fattori di rischio per lo sviluppo della bronchite troviamo il fumo di sigaretta, le basse difese immunitarie, il reflusso gastroesofageo e l’esposizione a sostanze irritanti sul luogo di lavoro o lo smog.

La bronchite sia nella forma acuta che cronica si presenta con tosse, espettorato bianco o giallo verdastro, difficoltà nella respirazione quando si è sottoposti ad uno sforzo, dolore al petto, asma, febbre lieve. La tosse potrebbe protrarsi anche per molti giorni dopo la guarigione dalla forma acuta.

Nel caso di un’infiammazione cronica il soggetto tossisce spesso durante la giornata per diversi mesi inoltre presenta la necessità di eliminare il catarro. Chi è affetto da bronchite cronica è più soggetto a malattie respiratorie con una maggior tosse al mattino e durante le giornate umide, inoltre ci saranno momenti in cui i sintomi peggiorano e compaiono i sintomi della bronchite acuta.

Gli episodi di bronchite non vanno sottovalutati, occorre recarsi dal proprio medico descrivendo i sintomi, se avete già fatto esami per la tosse (spirometria, radiografie al petto) portate gli esiti, il medico se necessario vi darà la cura da seguire o vi prescriverà ulteriori esami, nell’attesa smettete di fumare, se siete fumatori, evitate il contatto con sostanze irritanti, utilizzate un umidificatore in camera da letto, l’aria calda e umida aiuta a sciogliere il catarro e a respirare meglio.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|