Quali sono le alternative a Whatsapp?

Quali sono le alternative a Whatsapp? Reviewed by on . Rating: 4.5

Whatsapp è un’app di messaggistica mobile che consente di inviare gratuitamente messaggi a tutti i propri contatti che posseggono la stessa applicazione. Grazie a Whatsapp gli utenti possono inviare oltre ad un numero illimitato di messaggi anche foto, video e registrazioni audio. Inoltre è possibile creare chat di gruppo.

Dopo un periodo di prova di 12 mesi occorre pagare Whatsapp, l’app infatti è un servizio a pagamento con un canone annuale di 0,99 dollari. Recentemente l’applicazione è stata acquistata da Facebook e molti utenti delusi cercano valide alternative.

Come fare

  1. Un'alternativa gratuita e open source è Telegram messenger, una piattaforma di messaggistica istantanea molto simile a WhatsApp, ideata dai due fratelli russi Nikolai e Pavel Durov creatori di Vkontakte. Telegram consente di inviare un numero illimitato di messaggi, creare chat di gruppo fino a 200 partecipanti, mandare foto e video abbastanza pesanti (1GB) oltre ad un'ottima sicurezza sulla privacy con messaggi criptati. Inoltre l'app consente anche di creare messaggi che si autodistruggeranno dopo un periodo di tempo da voi stabilito, che può variare da pochi secondi ad una settimana. Queste conversazioni segrete si cancelleranno dopo il tempo da voi impostato non lasciando più alcuna traccia sui vostri dispositivi.

  2. Altra alternativa gratuita è WeChat, l'app, sviluppata dalla cinese Tencent, supporta chiamate video e audio e consente l'invio di foto e video, inoltre grazie alla modalità walkie-talkie è possibile parlare contemporaneamente con 40 amici. WeChat è ideale non solo per chi vuole restare in contatto con i propri amici ma anche a chi è in cerca di nuovi contatti con cui chiacchierare. E' possibile infatti iniziare a chattare con utenti sconosciuti entrando nella sezione dell'app dedicata e agitando il cellulare, WeChat individua chi sta facendo la vostra stessa operazione e propone ai due contatti di interagire. WeChat è disponibile per tutti i sistemi operativi mobili (Android, iOs, Windows Phone, Symbian, BlackBerry).

  3. Viber è un'applicazione VOIP che consente di inviare immagini e testo, effettuare chat di gruppo, chiamate e videochiamate, inoltre permette di chiamare sia i telefoni fissi sia i mobili con tariffe molto competitive. Grazie all'app potete inviare messaggi e chiamare gratuitamente tutti i vostri contatti che hanno installato l'app. L'applicazione è disponibile per iOS, Symbian, BlackBerry, Android, Windows Phone 8.

  4. L'alternativa italiana a Whatsapp è Indoona ideata per le telefonare gratuitamente tramite VoIP, è diventata un vero e proprio social network su cui postare messaggi e seguire altri utenti. Tramite Indoona si possono effettuare chiamate e videochiamate o mandare messaggi a tutti gli utenti che hanno l'app. E' possibile effettuare chiamate vantaggiose extra app anche verso l'estero.

  5. Line è un servizio molto diffuso in Giappone tanto da essere considerato il Whatsapp d'oriente, l'app offre chiamate gratuite e prevede anche una versione desktop, tuttavia non è ancora molto diffusa in Italia.

  6. Yuilop offre chiamate e messaggi gratuiti verso gli altri utenti che posseggono l'app. Inoltre è possibile accumulare, aderendo a promozioni, promuovendo il servizio o scaricando app consigliate, Energy, cioè dei crediti da utilizzare per chiamare numeri fissi o cellulari.

  7. Kik Messenger ha un interfaccia molto intuitiva, semplice e veloce da utilizzare. L'app consente di scaricare moduli aggiuntivi con cui creare la propria applicazione personalizzata.

  8. Con Skype, l'applicazione di Microsoft, è possibile non solo telefonare gratis con internet, ma anche effettuare videochiamate, chiamate e inviare messaggi gratuiti a tutti gli altri utenti Skype tramite tablet e smartphone. Inoltre è possibile chiamare sia fissi che cellulari alle tariffe stabilite da Skype, basta acquistare credito Skype.

Tag

Guide simili che potrebbero interessarti

|